Sentenze in evidenza: Installazione nel Condominio di una telecamera a circuito chiuso.

Giustizia

Non sussistono gli estremi atti ad integrare il delitto di interferenze illecite nella vita privata (art. 615 bis cod. pen.) nel caso in cui un soggetto effettui riprese dell’area condominiale destinata a parcheggio e del relativo ingresso, trattandosi di luoghi destinati all’uso di un numero indeterminato di persone e, pertanto, esclusi dalla tutela di cui all’art. 615 bis cod. pen., la quale concerne, sia che si tratti di “domicilio”, di “privata dimora” o “appartenenze di essi”, una particolare relazione del soggetto con l’ambiente in cui egli vive la sua vita privata, in modo da sottrarla ad ingerenze esterne indipendentemente dalla sua presenza.

Cassazione Civile, Sezione Seconda, Sentenza 03-01-2013, n. 71

Corso per aspiranti Amministratori di Condominio

UNACIP organizza corsi di formazione abilitanti all’esercizio della professione di Amministratore di Condominio (riferimento normativo: art. 71/bis delle Disposizioni di attuazione del Codice Civile).

I prossimi corsi, della durata complessiva di 48 ore, si svolgeranno a TORINO, presso la sede nazionale (Via A. Canova n. 17/d), ed a SAVONA presso la sede del Centro Servizi sito in Via N. Paganini n. 6 (18r).

Al termine di ogni corso é previsto un esame finale al superamento del quale viene rilasciato un attestato di formazione che consente l’iscrizione all’albo Amministratori di Condominio gestito dall’UNACIP.

CLICK QUI per ulteriori informazioni

Mediazione civile: obbligatorietà incostituzionale

Corte Costituzionale – Ufficio Stampa
La Corte costituzionale ha dichiarato la illegittimità costituzionale, per eccesso di delega legislativa, del d.lgs. 4 marzo 2010, n.28 nella parte in cui ha previsto il carattere obbligatorio della mediazione.

dal Palazzo della Consulta, 24 ottobre 2012